Paperdì ottimizza le performance del proprio impianto di produzione della carta

Progetto iniziato nel Settembre del 2019. Paperdì aveva la necessità di monitorare e migliorare la gestione energetica di diverse linee di produzione della cartiera, per ottenere la qualificazione¹ “energivori” e valutare i costi e le inefficienze nei processi produttivi, con una visione generale dei consumi degli uffici. L’energy audit è una procedura atta a definire precisamente il profilo dei consumi di un sito. Lo scopo della diagnosi è identificare le opportunità di risparmio e i parametri da monitorare per quantificare i risultati dei processi di efficientamento.


  1. Le aziende ad alto consumo energetico dette “energivori” e registrate nella lista CSEA (Cassa per i servizi energetici e ambientali) sono obbligate ad effettuare audit energetici in linea con il Decreto Legislativo 102/2014 e possono beneficiare di finanziamenti pubblici.
0 %

Risparmi energetici dal 2019

0 k€

Mensili risparmiati in penali di picco potenza

0 h

di lavoro al mese risparmiato

Gli Obiettivi

Gli obiettivi del progetto sono:

La Strategia

Per ottenere gli obiettivi, EPS ha definito 3 Fasi:

  • Realizzare una struttura di monitoraggio: a seguito dell’audit energetico, tutti i contatori sono stati collegati ad Energis.Cloud tramite il DataLogger RaspICY per raccogliere dati real-time come consumi energetici, potenza e ore operative. Sono state impostate regole di allarme per ogni flusso dati per garantire qualità del dato.
  • Definire i KPI: tramite la sintassi delle formule di Energis.Cloud, EPS ha convertita i dati raccolti in KPI necessari ad analizzare l’efficienza delle linee produttive ed agire quando necessario tramite revamping industriale.
  • Creare dashboard personalizzate: per presentare lo stato d’arte del sito ed i risparmi ottenuti, EPS ha creato alcune dashboard per il cliente per seguire i progressi in tempo reale.

Grazie alla partnership con Energis, EPS può fornire un servizio di monitoraggio energetico efficiente e robusto. Ciò si traduce in un vantaggio significativo per il nostro Cliente, che riceve un servizio di qualit Smart, flessibile e di alto profilo sulle reali necessità di efficientamento energetico legate al contesto. In questo modo abbiamo una conoscenza real-time dei profili di consumo del sito ed effettuare azioni sul campo per ottenere gli obiettivi di risparmio energetico. 

Giuseppe Zannelli

Energy manager, EPS engineering

La Soluzione

I dati sono raccolti automaticamente da 33 contatori con un Datalogger RaspICY. Usare il Datalogger Raspicy garantisce qualità del dato e fornisce un buffering in locale per ovviare a problemi di connettività. Questi dati sono combinati con dati importati manualmente relativi alla produzione. Questi dati sono computati in una serie di KPI, visualizzati nelle dashboard per analizzare le performance dei processi produttivi e misurare i costi dei diversi processi.

Dashboards forniscono una visione sempre aggiornata dello “stato d’arte” del sito produttivo, uffici ed il dettaglio delle linee produttive.

Allarmi configurati per identificare mancanza dati causati da una interruzione nella comunicazione o un malfunzionamento del contatore.

Documenti sono caricati in piattaforma per centralizzare tutte le informazioni ed il lavoro svolto in-situ, ciò permette al cliente di avere facilmente e velocemente accesso ad essi. Documenti, dashboard e allarmi sono tutti a distanza di un click.

Monitorare KPI ed Indicatori Energetici (EPI) personalizzati per analisi sui consumi ed i costi

Una serie di KPI e EPI devono essere calcolati e monitorati per migliorare le performance energetiche ed allinearsi alle diverse normative. Grazie al sistema di monitoraggio e alla sintassi delle formule incluse in Energis.Cloud, EPS calcola automaticamente tutti i necessari KPI ed EPI. I dati, provenienti da diversi dispositivi sono organizzati per tipologia (Produzione, Servizi Ausiliari, Servizi Generali) per essere propriamente analizzati e, infine, fornire una visione globale delle performance energetiche del sito.

Analisi sulla potenza di dispositivi eterogenei per prevenire picchi e sovraconsumi

Il sistema di monitoraggio permette analisi più approfonditi sui dati acquisiti fra dispositivi eterogenei. Una analisi dei dati di potenza permette di monitorare le condizioni e l’utilizzo dei dispositivi monitorati e migliorare l’efficienza dei dispositivi ed evitare picchi di potenza e, di conseguenza, penali e sovraconsumi. Grazie alle analisi con Energis.Cloud è stato possibile prevenire circa 1500€ al mese per penali di picco potenza.

Richiedi una Demo Gratuita!

Energis.Cloud è un innovativo software di gestione dell’energia utilizzato nel settore terziario, nell’industria e dai produttori di energia rinnovabile. Progettato per aiutare i gestori dell’energia e dell’ambiente a raggiungere i propri obiettivi in modo efficiente.

Articoli simili